Cartoleria | Articoli di cancelleria

Alzi la mano chi non ha mai subito il fascino dei mille articoli di cartoleria che da sempre  ci circondano! Tutti quanti noi, a partire dagli anni della scuola e addirittura da prima, abbiamo usato e consumato quintali di matite, penne, colori, pastelli, gomme, temperini, colla… i cosiddetti articoli di cancelleria. Tutti quei meravigliosi oggetti che vediamo splendere e brillare dagli scaffali di qualsiasi negozio di cartoleria, mensole di articoli tutti belli ordinati per colore o per grandezza, in fila come soldatini ad esercitare il loro irresistibile fascino. Sono tutti oggetti che hanno accompagnato e accompagnano molte delle nostre attività manuali, dalle più creative alle più banali, che arredano le nostre scrivanie e riempiono i nostri cassetti. Prova a pensare alla tua casa, al tuo spazio di lavoro, al tuo zaino, quante penne, matite, righelli, agende …solo per citarne alcuni! Il mondo della cartoleria è davvero vastissimo e variopinto, quando pensi di aver già visto tutto rimani incantato da una piccola graffetta a forma di gatto.

Storia della cartoleria

Normalmente siamo abituati a chiamare con il termine cancelleria tutto quell’insieme di oggetti che affollano le nostre scrivanie e che utilizziamo per scrivere, carte penne matite e quant’altro. Ma perché li chiamiamo articoli di cancelleria? Perché anticamente uno dei rari luoghi in cui appunto si scriveva erano proprio le cancellerie dei tribunali, è per questo che per metonimia il nome dell’ufficio è stato trasferito direttamente ai suoi strumenti. 

Le origini del commercio degli articoli di cartoleria è da rintracciare in epoca medievale, ad opera di venditori ambulanti (e talvolta artigiani nelle fiere occasionali) che si occupavano del commercio di libri e prodotti di cartoleria. Con il passare del tempo, e con il crescente utilizzo della cancelleria, soprattutto tra il tredicesimo e il quindicesimo secolo, la produzione degli articoli aumentò e le industrie cominciarono a espandersi. Nacquero in seguito molti negozi situati vicino alle scuole e alle università.

In epoca vittoriana si diffuse l’utilizzo della cancelleria anche in occasione di eventi o inviti formali, come, per esempio, la spedizione di biglietti da visita.

Ed eccoci arrivati ad oggi, un momento storico in cui il digitale spinge tantissimo, ma ciò nonostante il fascino della cartoleria resiste, anzi, diventa vera e propria mania, ossessione, credo. C’è chi prova romantica nostalgia per i tempi della scuola, chi colleziona matite, chi afferma di scrivere solo a mano e con penna stilografica, chi acquista un quaderno per ogni nuovo inizio, chi semplicemente non sa resistere alla bellezza degli oggetti di cartoleria, al loro profumo. 

Oggi il mondo degli oggetti da cartoleria analogici continua a crescere, parallelamente si riscoprono le più svariate tecniche di produzione, grazie all’amore per la grafica, l’editoria e la tipografia, alimentato dal lavoro di artisti ed artigiani che non smettono di sperimentare.

I migliori prodotti per scrivere e creare

La cartoleria è la più grande alleata della tua fantasia, e allora spazio a creatività e immaginazione con gli articoli di cartoleria più utilizzati per scrivere, creare, colorare, prendere appunti, sottolineare e tanto altro!

Partiamo dalle immancabili penne e matite, assolutamente indispensabili per scrivere e annotare, fermare i propri pensieri su taccuini e agende, o semplicemente per scarabocchiare soprappensiero, qualunque sia il loro tratto (ce n’è per tutti i gusti). Ovviamente non possono mancare le gomme e i temperini, amici per la pelle di ogni matita, impossibile farne a meno, ma anche i righelli, preziosi per gli amanti della precisione.

Quante emozioni da raccontare, quanti colori da vivere! Ognuno di noi ha il suo preferito e possiamo scegliere tra moltissime tipologie: pennarelli, gessetti, pastelli, acquerelli o evidenziatori … ne esistono davvero di ogni forma e consistenza. E visto che parliamo di creatività e lavoretti manuali, forbici e colla sono da tenere sempre a portata di mano.

Inoltre, per gli amanti dello scrapbooking e del mondo DIY, sarà un gioco da ragazzi personalizzare biglietti e auguri attraverso originalissimi stickers e timbri.

Organizzare con praticità e originalità

Impacchettare un regalo con cura, conservare e organizzare: attività quotidiane che da ordinarie diventano speciali, grazie all’uso dei principali articoli di cartoleria dedicati al mondo del packaging creativo. 

Incartare, non a caso, è un procedimento che richiede i giusti mezzi. Si fa presto a dire faccio un pacchetto ma si fa ancora prima a farlo, grazie agli strumenti giusti, gli indispensabili carta e nastrino, un pizzico di fantasia e gli originali sacchetti regalo, per donare valore a qualsiasi cosa decidiamo di regalare. Inoltre, mi raccomando, mai sottovalutare il semplice scotch, oggi disponibile in un’infinità di varianti di nastri adesivi con funzione decorativa, i cosiddetti washi tape, sorprendenti strumenti di cancelleria per liberare l’estro dei più fantasiosi e non solo. 

Conservare e organizzare i propri articoli di cancelleria o effetti personali è altrettanto importante  nonché possibile grazie all’utilizzo degli indispensabili astucci, borse e zaini, compagni inseparabili delle nostre giornate, a casa, a scuola, in ufficio e in viaggio, per avere sempre a disposizione tutto ciò di cui abbiamo bisogno.

Infine, per tenere tutto in ordine e non rischiare di perdere fogli e documenti, lo strumento più indicato è l’immancabile spillatrice, da tenere sempre nel cassetto insieme alle intramontabili graffette, oggi disponibili in un numero infinito di forme e varianti tutte da collezionare.

La Sciuscetteria ti offre una selezione di prodotti di cartoleria, articoli di cancelleria e accessori per la scuola, originali e di alta qualità, scelti tra i migliori brand e produttori.

Articolo aggiunto alla lista dei desideri
Articolo aggiunto per il confronto

Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviare pubblicità. Puoi conoscere i dettagli o negare il consenso consultando la nostra pagina sulla Privacy. Continuando la navigazione o chiudendo questo banner presti il consenso all’uso di tutti i cookie.